Biennale del Ferro Battuto - prolocoveroli

Vai ai contenuti

Menu principale:

Biennale del Ferro Battuto

La Biennale d’Arte del Ferro Battuto si svolge dal 1989 nel centro storico di Veroli durante l’estate di tutti gli anni pari. Vede la partecipazione di artisti locali, italiani ed anche stranieri che espongono oggetti unici realizzati con mano sapiente. In piazza Mazzoli, attraverso un’estemporanea, danno dimostrazione della loro abilità nella lavorazione del ferro. Inoltre sono presenti alla manifestazione, vari stands gastronomici dove è possibile degustare i prodotti tipici della zona.
Veroli è un paese che vanta antichissime tradizioni artigianali, che trovano nell’arte del ferro battuto una delle espressioni più sentite ancora oggi. I verolani lavorano il ferro con le loro mani, senza l’ausilio di alcuna tecnologia moderna. Nell’era telematica e della computerizzazione di massa, la biennale di Veroli contribuisce a riportare l’attenzione di numerosi visitatori le origini dell’homo faber: metà artista e metà lavoratore. Tale figura trova la sua massima espressione durante la tradizionale estemporanea in cui partecipano vari artisti e attira l’attenzione di tantissima gente.
Inoltre questo evento prevede anche l’organizzazione di interessanti seminari su questa antica arte tenuti da storici dell’arte ed artisti.


Torna ai contenuti | Torna al menu