Vescovado o Episcopio - prolocoveroli

Vai ai contenuti

Menu principale:

Vescovado o Episcopio

fotografie di Antonio Grella

VESCOVADO O EPISCOPIO

L’episcopio ricorda che una serie storicamente documentata di molti vescovi, a partire da Martino nell’ VIII secolo, ha preceduto l’attuale Pastore nel governo della diocesi di Veroli. Se si lascia da parte la storia e ci si affida ad un’antica tradizione, questa informerà che il primo vescovo sarebbe un certo Mauro, consacrato da San Pietro durante una sosta a Veroli nel suo viaggio verso roma. Se si vogliono conoscere, una per una, le sembianze di così tanti personaggi, basta guardare i medaglioni dipinti sulle pareti della sala del Trono della sede vescovile. Un’altra sala, invece, presenta vedute dei paesi dell’antica diocesi verolana, dipinte da Vincenzo Iannozzi nel 1854.
Davanti all’ingresso del vescovado è situata una fontana costituita dal catino del fonte battesimale in uso nella cattedrale di Veroli fino al 1349. sul lato opposto la statua marmorea, realizzata da Tommaso Gismondi, ricorda la santità di vita e la beatificazione della monaca benedettina suor Maria Fortunata Viti.

Torna ai contenuti | Torna al menu